Al momento stai visualizzando Lego Space

Lego Space

LEGO SPACE è un tema fantascientifico che appare per la prima volta nel 1978 con astronauti, astronavi, alieni e robot. È uno dei temi più vecchi creati e con più set individuali, si parla di ben oltre 362 set in quasi 35 anni. Fu commercializzato con il marchio Legoland fino al 1992 in cui divenne Lego System.

Questi i set lanciati nel corso degli anni:

Early Space (1964–1973)

Prima del tema spaziale “Classico” lanciato nel 1978, sono stati rilasciati 3 set. Come tutti i LEGO dell’epoca erano composti da semplici mattoncini colorati, poi agli inizi degli anni ’70 furono introdotte nuove parti con nuove personalizzazioni e colori.

Classic Space (1978-1987)

I primi set del tema “Classico”  avevano un design poco colorato, l’obiettivo era quello di mettere in risalto l’esplorazione dello spazio, gran parte dei pezzi infatti erano blu, grigi, bianchi, giallo trasparente e più raramente verdi.

Inizialmente i set consistevano solo in navicelle e altri veicoli spaziali e negli anni furono sviluppate basi da terra con robot ambulanti e altre navicelle più piccole. Le prime minifigure rilasciate su questo tema nel 1978 indossavano una tuta spaziale rossa o bianca con astronauti gialli.

A metà degli anni ’80, i colori predominanti erano per la maggior parte bianchi e un tema blu trasparente, in seguito ampiamente utilizzata nel tema Futuron, e due nuovi colori di astronauti furono introdotti in uniformi blu e nere. I primi caschi avevano sottogola sottili che si rompevano facilmente, poi nel 1979, apparve l’elmo con sottogola più spesso e resistente.

Space Police I (1989)

Il tema Polizia Spaziale presenta tre astronavi, due veicoli a ruote e una stazione spaziale a terra; viene fornito con una cella di prigione.

Blacktron (1987-1990)

Blacktron è stato un grande passo avanti rispetto ai design del set Classico. Presenta un grande veicolo spaziale, Renegade, servito da matrice per tutte le successive navi.

Futuron (1987-1990)

Il tema riguarda un gruppo di esploratori dello spazio in competizione con gli astronauti di Blacktron. Gli astronauti del Futuron hanno ripreso la combinazione di colori e il logo dei loro predecessori del tema Classico. Con più di 17 set, è una delle fazioni spaziali più grandi .

M-Tron (1990-1991)

M-Tron è nato come l’equivalente spaziale del vigile del fuoco. I veicoli di questo set, caratteristici per i loro scafi rossi, finiture grigie e tettoie verdi sono dedicati principalmente alle operazioni di riparazione e salvataggio.

Blacktron Future Generation (1991-1992)

Si tratta della versione aggiornata del primo Blacktron del 1987 ed è comunemente noto come Blacktron II.

Space Police II (1992-1993)

Si tratta della versione aggiornata del primo Space Police del 1989. I veicoli della polizia spaziale II includono Rebel Hunter e Galactic Mediator e non includeva nessuna base.

Ice Planet 2002 (1993-1994)

Nell’ambientazione ghiacciata e ostile del pianeta ghiacciato Krysto la maggior parte dei suoi veicoli erano a terra, e la maggior parte equipaggiata con antenne paraboliche e gli sci. Molti elementi sono stati realizzati in arancione, tra cui visiere per elmetti, razzi e motoseghe.

Unitron (1994-1995)

Unitron presenta elementi della classica linea Futuron in quanto ruotava attorno a un grande sistema monorotaia. Conteneva un’installazione a terra, un grande passeggino, un’astronave e la suddetta monorotaia, purtroppo però il tema era sottosviluppato, un fatto che è ancora oggi riconosciuto.

Spyrius (1994-1996)

Rappresenta un gruppo di spie che rubano la tecnologia di altre fazioni con i loro robot. I set Spyrius erano prevalentemente rossi e neri, con finestre e pozzetti blu trasparenti. La loro base fu trovata su uno dei pianeti esterni delle galassie, chiamato anche Spyrius. Dopo aver rubato cose da altre fazioni, avrebbero riportato le loro catture sul loro pianeta e lo avrebbero protetto con i loro robot giganti.

Exploriens (1996)

I set Exploriens sono noti per le grandi strutture aperte. È stato il secondo tema spaziale a includere una minifigure di robot, ed ha anche incluso una minifigure femminile, un robot di nome Ann Droid.

Roboforce (1997)

Roboforce era un sottotema di quattro set che presentava vari robot di grandi dimensioni in due combinazioni di colori.

UFO (1997-1998)

Tutte le minifigure di UFO erano di natura aliena, la razza presentava due figure interamente robotiche e molte delle sue astronavi utilizzavano semirotanti come elementi. Ha la più piccola percentuale di veicoli terrestri a ruote di qualsiasi tema LEGO.

Insectoids (1998-1999)

Insettoidi era un tema composto da alieni noti come Zotaxiani e dai loro droidi. Gli Zotaxiani possedevano veicoli chiamati Insettoidi che avevano l’aspetto di un insetto.

Life on Mars (2001)

L’unico tema spaziale che raffigura una convivenza pacifica tra umani e alieni, con un piccolo assortimento di veicoli dotati di pochissime armi. I marziani possedevano una più ampia varietà di veicoli, alcuni pesantemente armati, sebbene nessuno fosse usato in modo aggressivo contro gli esploratori.

Mars Mission (2007-2008)

Il tema si concentra sulle avventure di una squadra di astronauti che atterrano su Marte e sono costretti a combattere con una pericolosa razza aliena.

I set nel tema sono stati rilasciati per due anni consecutivi e quasi tutti si sono concentrati su un veicolo sotto il controllo degli umani o degli alieni.

Space Police III (2009-2010)

Si tratta della versione aggiornata del primo e secondo Space. I personaggi principali del tema sono la polizia spaziale e i criminali alieni. I criminali includono la Black Hole Gang e ognuno dei set presenta loghi o insegne dei precedenti temi LEGO Space.

Alien Conquest (2001)

Il tema presenta una grande invasione aliena sulla terra con lo scopo di rubare tutta la potenza del cervello dagli umani. Questa è stata la seconda serie di set usciti nel 2011 e il team di astronauti è noto come ADU o “Unità di difesa aliena”.

Galaxy Squad (2013)

Il tema presenta un gruppo di umani e i loro aiutanti robotici che difendono i pianeti da un’imminente invasione da “insetti” alieni apparentemente maligni che assomigliano a insetti antropomorfi.

Effettua Subito la tua ricerca e acquista il tuo Lego preferito

 

Lascia un commento